Ambrosini: “Il gap con la Juve c’è ancora”. Montolivo, Nazionale a rischio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Tre punti importanti che dveono farci iniziare un campionato particolare, perché questo sarà proprio un campionato particolare per questa squadra, dopo tutto quello che è successo“. Massimo Ambrosini, ai microfoni di Premium, parla del momento del Milan dopo la vittoria di Bologna: “L’aspetto più duro – confessa il capitano – è stato nella passata stagione, quando nell’ultima settimana avevamo capito che qualcosa sarebbe cambiata. Personalmente avevo realizzato che qualcosa era finita, come tutte le cose che finiscono“.

Il capitano parla anche di Nigel De Jong: “Io in coppia con De Jong? Beh, questo è da vedere, lui è sempre stato abituato a giocare davanti alla difesa, anche con un compagno al fianco. Ma non so se può fare la mezzala, vedremo. Infatti oggi il mister ha cambiato modulo a partita in corso. Abbiamo tante soluzioni, con altri centrocampisti che oggi non hanno giocato e che hanno tanta qualità“.

Gap colmato con la Juventus? “Non proprio, nel senso che la Juve parte indubbiamente un grandino sopra. Poi nel calcio non si sa mai. Abbiamo tanti giocatori giovani e dobbiamo diventare una squadra, abbiamo grandi possibilità di farlo e, soprattutto – conclude -, tanta volontà“. Per Riccardo Montolivo, sostituito al 41′, un indurimento alla coscia destra che potrebbe precludergli la convocazione in Nazionale per settimana prossima.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook