Bruno Dybal si vede rossonero: “Sogno la 22 di Kakà”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In Brasile è stato già ribattezzato “il nuovo Kakà”. E a lui piacerebbe molto seguire le orme di Ricardo. E’ Bruno Dybal il nuovo fenomeno brasiliano già finito sul taccuino di molti club europei. Ieri il giocatore ha strizzato l’occhio alla dirigenza di via Turati, con una dichiarazione d’amore.

Ho un contratto col Palmeiras in scadenza nel 2015. Il Milan è il club più importante che io conosca – ha affermato Dybal -. Sarebbe un onore indossare la maglia numero 22 che fu di Kakà“. Parole che fanno drizzare le orecchie, anche se per questa stagione sarà impossibile ingaggiare un altro extracomunitario. Trequartista classe 1994, Dybal era già finito nel mirino del Palermo, che avrebbe voluto acquistarlo già durante l’ultima sessione di mercato e lasciarlo in prestito in Brasile. In realtà il suo cartellino è per l’80 per cento di proprietà del Palmeiras e per il restante 20 di alcuni imprenditori di Rio de Janeiro.

La strada per portarlo in Italia non sembra particolarmente tortuosa, anche perchè presto il ragazzo potrebbe diventare comunitario e il particolare risolverebbe non pochi problemi a società come il Milan che ha tutte le caselle degli extracomunitari occupate. Per le movenze ricorda il “Profeta” Hernanes della Lazio, altro pallino rossonero. Ariedo Braida, attentissimo al mercato carioca, l’avrà già messo sotto osservazione, in attesa di eventuali sviluppi, magari a gennaio.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook