De Jong: “Sono ottimista, siamo in costruzione ma il Milan è sempre il Milan”

E’ a Milano da sole due settimane ma già nelle parole e nelle prestazioni in campo dimostra di avere le idee chiare. Nigel De Jong non ci sta alle critiche rivolte alla squadra e, intervistato da Milan Channel, ribadisce la convinzione nel progetto che lo ha portato a scegliere il Milan e suona la carica alla squadra: Sono sempre ottimista e questo è il motivo per cui sono qui. Per me non è importante la prestazione personale ma quella della squadra e dobbiamo migliorare gli errori”. Schierato per la prima volta da titolare, De Jong ha subito messo in campo le sue doti principali: corsa e agonismo, due elementi essenziali nel nuovo Milan di Allegri.

Il Milan è sempre il Milan, continua De Jong-, e dobbiamo scendere in campo per vincere ed ottenere risultati”. Martedì a San Siro arriva un Anderlecht affamato di vittoria alla ricerca dei tre punti, ma De Jong non ha paura dell’avversario: Con l’Anderlecht dobbiamo fare subito tre punti per partire bene. Quando giochi con squadre come l’Atalanta, vengono senza paura ma noi dobbiamo fare la partita e imporre il nostro gioco. Contro l’Anderlecht sarà difficile perché se vinci fai il primo passo verso la giusta via. In Champions non è mai facile ma noi dobbiamo andare a San Siro e vincere“. Un impegno anche per i tifosi, che per l’olandese “sono il nostro dodicesimo uomo e per noi sono importanti. Comprendo che sia difficile aspettare ma la squadra è in fase di costruzione“. Appuntamento a martedì, dunque, per la sfida di Champions League.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy