Galliani: “Pato verso il recupero. Allegri? Nessun problema, l’ho voluto io al Milan”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Era un Adriano Galliani in vena quello che stasera ha parlato coi giornalisti fuori dalla sede della Gazzetta dello Sport, a Milano. L’amministratore delegato del Milan ha lanciato messaggi di ottimismo a proposito del momento della squadra: Ci stiamo allenando bene, ora torneranno anche i nazionali. Da sabato comincia una serie di sette gare in venti giorni e ci sarà da lavorare parecchio”.

Fiducia sui tempi di recupero di Alexandre Pato: “Sta andando bene, speriamo torni in tempi brevi“. Sorrisi, invece, quando si parla delle dichiarazioni di Kevin Prince Boateng che ha affermato di sentirsi in famiglia: “Il Milan – ha risposto Galliani – è sempre stata una famiglia in questi ventisei anni di Berlusconi”. Una carezza a Filippo Inzaghi, che domenica scorsa ha fatto il suo debutto ufficiale sulla panchina degli Allievi rossoneri: Siamo contenti per Inzaghi: è alla prima partita del campionato Allievi però, state calmi. Capisco che Pippo sia mediatico, però un po’ di pazienza“.

Infine, una bacchettata alla Gazzetta riguardo alla classifica sugli stipendi: “Quella lista è sbagliata – ha sentenziato l’ad rossonero – abbiamo un monte di 100 milioni e rotti e non di 120 quindi hanno arrotondato per eccesso, ma voglio bene alla Gazzetta dello Sport quindi non mi metto a scrivere delle lettere“. Poi qualche considerazione a random: dalle presunte tensioni con Massimiliano Allegri (“non c’è mai stato alcun problema. Sono stato io a volerlo al Milan”) alla presenza di Thiago Silva a Milanello per le sedute di fisioterapia (“Io non l’ho visto“).

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook