Ganso-San Paolo fumata bianca, ma la Dis

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A poche ore dalla chiusura del mercato brasiliano è arrivata l’ufficialità: Paolo Enrique Ganso è un giocatore del San Paolo. Il trequartista, da tempo in rotta con il Santos, club in cui è cresciuto ed esploso insieme all’amico fraterno Neymar, in vista del Mondiale 2014, ha preferito quindi rimanere in Brasile per ritrovare la continuità di presenze e rendimento ormai perduta dopo i tanti infortuni subiti.

Non è ancora tempo d’Europa quindi per il carioca a lungo inseguito da Adriano Galliani. L’idea di puntellare un centrocampo povero di piedi buoni con l'”Oca” aveva perso la spinta dopo il prezzo che il club santista aveva applicato al suo campione. Tutto facile invece per il “Tricolor”. Secondo quanto riferiscono fonti brasiliane, 9 milioni di euro sono bastati per pagare la clausula rescissoria che per i club brasiliani era di gran lunga inferiore.

Ganso-Milan al capolinea quindi? Nonostante il trasferimento nel club che fu di Kakà le voci circa un suo futuro in rossonero potrebbero non spegnersi così facilmente, anzi. Il San Paolo è infatti detentore solo del 32% del cartellino del giocatore, mentra la “Dis” ha aumentato la sua percentuale che ora è pari al 68%. Un dettaglio che sicuramente farà piacere ai vertici di via Turati.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook