La Champions nel mirino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ieri il compleanno (23 anni), fra due settimane, forse, il rientro. Alexandre Pato corre, senza ironia né preoccupazione su una possibile “ricaduta” (non è il momento), verso il recupero, nel pieno del suo svolgimento. Magari in campo europeo.

Era del 23 agosto scorso, infatti, il comunicato ufficiale che sanciva la distrazione muscolare al muscolo lungo dell’adduttore di sinistra”, subito dopo uno scontro in allenamento. Tempi di recupero 3/4 settimane, salvo complicazioni.

Calendario alla mano si può auspicare un suo rientro a metà settembre, più probabilmente verso la fine del mese. E sull’agenda degli impegni rossoneri spicca l’esordio nella Champions League 2012/2013 del 18 settembre, a San Siro contro l’Anderlecht. Quale occasione migliore per tornare a disposizione?

Dipenderà dai suoi maledetti muscoli, che tanto lo fanno un giocatore fuori dalla norma quanto un “malato” su cui non si può far affidamento. Ma il Milan, ancora una volta e giustamente, lo aspetterà perché ha bisogno della sua imprevedibilità. Serve il suo sano e puro talento. Ma senza fretta. L’appuntamento di Champions è possibile ma non scontato, da raggiungere a piccoli passi senza però accelerare il recupero: sarebbe l’errore più grave. Milanello è pronto a curarlo, noi lo attenderemo presto sul campo. Pieni di voce per urlare il suo nome ed esultare con lui.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook