Larini, ds dell’Udinese: “Maicosuel fuori dalla lista Uefa perché…”

Niente punizione, solo una scelta tecnica. Almeno è questo quello che spiega il ds dell’Udinese Fabrizio Larini sull’esclusione di Maicosuel dalla lista per l’Europa League dei friulani dopo il rigore sbagliato nei preliminari di Champions League persi contro lo Sporting Braga. “Il numero dei giocatori da inserire in lista è limitato – dice il dirigente ai microfoni di Udinese Channel -. Bisognava fare delle scelte di carattere tecnico-tattico e il mister ha preferito inserire un giocatore con caratteristiche offensive particolari come Ranegie“.

Il rigore calciato con il ‘cucchiaio’ e sbagliato da Maicosuel non ha influito quindi sulla scelta di Guidolin: “Voglio essere chiaro, l’esclusione non ha nulla a che vedere con il penalty sbagliato – continua Larini –. L’Udinese è sempre stata abituata ad aspettare i giocatori che arrivano da altri campionati e quella del brasiliano non è una bocciatura“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy