Pazzo di nostalgia azzurra, in campo dopo 7 mesi

L’ultima volta che aveva giocato in Nazionale, risale al 29 Febbraio di quest’anno. In quello che era stato il suo stadio, Marassi, il Pazzo Pazzini entrava al 13′ della ripresa al posto di Borini. Risultato finale, 1-0 per gli Stati Uniti contro l’Italia.

Ieri, sei mesi e mezzo dopo, Giampaolo è tornato in campo con la maglia azzurra. Schierato al 23′ della ripresa al posto di Osvaldo, la sua prestazione, pur breve, ha raccolto consensi. Pazzini ha sfiorato tre volte il gol contro Malta e adesso si prepara per Milan-Atalanta.

Il mondo di Pazzini è cambiato. Il 22 agosto è diventato ufficialmente un giocatore del Milan, il 1 Settembre ha segnato 3 gol a Bologna e ieri è tornato in Nazionale. Lui, nella sua prima conferenza stampa di Milanello, era stato sereno e disincantato: “Conosco il calcio, cinque mesi fa ero titolare in Nazionale e nel Club, e poi tutto è cambiato”. Sa affrontare le situazioni, Giampaolo. Ed è proprio per questo che il suo momento se lo merita tutto.

(Fonte: AcMilan.com)

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy