Coverciano, si ferma il Pazzo per un problema al ginocchio “di poco conto” – UPDATE: Prandelli chiama anche Acerbi!

Nuova tegola per il Milan. Dal ritiro di Coverciano arrivano notizie preoccupanti su Giampaolo Pazzini, l’attaccante rossonero richiamato in Nazionale da Cesare Prandelli proprio dopo la tripletta di sabato scorso a Bologna.

L’ex giocatore di Samp e Inter non ha preso parte all’allenamento di questa mattina per un problema al ginocchio. L’attaccante ha svolto lavoro in palestra. Pazzini rischia così di aggiungersi alla lista dei giocatori rossoneri già “ricoverati” in infermeria, con Boateng, Pato e Montolivo in cima all’elenco.

Ma l’infortunio non è grave e permetterà al Pazzo di rimanere a Coverciano per il doppio impegno con la Nazionale di Prandelli. Una nota di acmilan.com, infatti, rende noto che “Giampaolo Pazzini è stato visitato dallo Staff tecnico azzurro per un problema al ginocchio che si è rivelato di poco conto. Il nostro attaccante resta pertanto nell’organico a disposizione del CT Prandelli.”. Venerdì potrebbe essere già a disposizione per l’impegno contro la Bulgaria.

UPDATE – Prandellia chiama Acerbi. L’infortunio di Astori ha infatto complicato i piani del commissario tecnico azzurro, costretto ha chiamare un sostituto. Scelta che è ricaduta proprio sul centrale rossonero (seconda convocazione in azzurro per lui), cha arriva dopo la buona prova di Bologna. Complimenti!

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy