Tassotti: “Ripartiamo da questa vittoria. Troppo legato al Milan per andare via”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Questa tanto agognata vittoria ha portato giovamento a tutti. Primo tra questi Mauro Tassotti, apparso molto rilassato ai microfoni di Milan Channel: “Abbiamo fatto due gol nel nostro stadio non prendendone alcuno. Ripartiamo da questo, da questi due gol e dalle positività della partita”. Sulla possibilità di Ambro e De Jong davanti alla difesa: “Stiamo pensando a tante cose, a cosa fare per dare più sicurezza alla squadra. Ma il tempo è tiranno perchè le gare sono molto vicine. Già oggi siamo partiti col 4-3-3 per dare una mano anche dietro. Pazzini? La squadra sta imparando a conoscerlo, oggi sono arrivati dei cross da sinistra, ma dobbiamo avere più presenza nell’area di rigore”. Su El Shaarawy: “E’ un giocatore in evoluzione, ha appena 20 anni, è alle sue prime esperienze. Stasera ci ha dato molto in attacco e in fase di non possesso palla. Ha grandi capacità atletiche e di corsa”. Infine, una battuta sull’emozione di una sera, alla guida del Milan non più da vice ma da allenatore: “Sono stato molto orgoglioso di allenare la squadra. Sono stato fortunato, ho vinto e mi è andata bene. Non è mai stato facile per me pensare di andare via da questo club”. 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook