Baresi: “Il Milan tornerà grande, serve pazienza. Berlusconi? Con lui il Milan sarà sempre all’altezza”

“Sono sicuro che il Milan tornerà competitivo perché la società rimane forte e ci tiene molto a fare bene. I tifosi devono solo avere un po’ di pazienza”. Sono queste le parole di Franco Baresi, indimenticato Capitano del Milan degli anni’80-90, intervistato quest’oggi da SkySport.

Interrogato in merito al difficile momento che la squadra rossonera sta vivendo, Baresi predica la calma e chiede ai tifosi di avere pazienza, fiducioso che il Milan si risolleverà: “Bisogna avere un po’ di pazienza. Alcuni giocatori sono andati via e in tanti hanno smesso tutti insieme, forse troppi, e questo ha creato qualche problema”.

E riguardo alle voci che vorrebbero il Presidente Berlusconi “stanco” del suo Milan, lo storico numero 6 rossonero risponde così: “Berlusconi? Il Presidente è il primo tifoso rossonero, ci tiene molto al Milan e si muoverà di conseguenza per tenere sempre alto il livello della squadra. Per il nostro Presidente guai se il Milan non è all’altezza”. Infine, una battuta anche su Massimiliano Allegri, allenatore capace di vincere lo scudetto alla prima stagione sulla panchina rossonera, ma tanto criticato ora che la squadra non sta girando come dovrebbe: “Allegri ha vinto due anni fa lo scudetto e la scorsa stagione è arrivato secondo. Quest’anno anche lui deve assemblare la squadra, deve conoscere i nuovi e alcuni giovani devo ancora crescere. Anche lui quindi deve avere il tempo per valorizzare al meglio questa rosa“.

Calma e pazienza, dunque: calma per lavorare con tranquillità e serenità, per assemblare una squadra quasi completamente rinnovata, e trovare cosi’ il giusto bandolo della matassa; pazienza per i tifosi, invece, che non sono disposti ad aspettare ulteriormente per vedere il Milan tornare a vincere, ma che ora più che mai devono stare vicini alla squadra. Parola di Franco Baresi, il Capitano.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy