“Boa via dal Milan? Nel calcio non mi stupisce più nulla”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Prosegue l’appuntamento di SM con il cronista dei cronisti, il milanista dei milanisti, Tiziano Crudeli! Potete inviare le vostre domande a Tiziano all’indirizzo: q.e.i.m@live.it.

Intanto come giudica la prestazione dei nostri rossoneri con la Nazionale?

Li ho visti molto bene, Montolivo in particolar modo. Se utilizzato nel ruolo giusto può dare un apporto a livello di qualità e organizzazione davvero notevole. Mi sono piaciuti anche Abate e De Sciglio. I nostri hanno dimostrato di esserci e devo dire che è un segnale davvero incoraggiante: dovremo affrontare sette partite in ventidue giorni, è importante che tutti gli elementi siano al massimo della condizione. Purtroppo ora sembra che Robinho e Abbiati non stiano bene, staremo a vedere.

In questi giorni si è parlato da più parti di un Kevin Prince Boateng lontano da San Siro. lo considera uno scenario possibile?

Nel calcio non mi stupisce più nulla: Boateng non sta giocando bene, è vero, ma è altrettanto giusto dire che spesso alcuni scoop vengono costruiti su delle mezze frasi. Vedremo come si svilupperanno certe trattative, ma da qui a dire che Kevin Prince andrà in Germania o in Inghilterra ce ne passa…

Galliani nelle sue dichiarazioni a “Sky Sport 24” ha affermato: “Teniamoci stretto Berlusconi”: è una chiusa definitiva alle voci di una possibile cessione della società?

Adoro il mio presidente per tutto quello che ci ha dato. Gli sarò perennemente grato, ma in questo momento abbiamo degli evidenti problemi economici. Credo sia necessario un partner che rilevi il 30%, 40% della società e metta a disposizione quella liquidità che è fondamentale per esser competitivi in Italia e nel mondo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook