C’è il compleanno di Putin e Berlusconi abbandona il Diavolo

Ci sarà più pubblico del solito oggi a San Siro ma mancherà il massimo esponente rossonero. Silvio Berlusconi, infatti, è stato costretto a dare forfait per il compleanno di un suo vecchio e caro amico (accostato recentemente anche al Milan): Vladimir Putin, che domani festeggia 60 anni.

L’affetto umano ha prevalso su quello sportivo, scelta condivisibile ma che comunque fa notizia. Perché il derby è il derby. Perché San Siro si colorerà di rossonero e la presenza del Presidente è sempre gradita. Ma negli anni si è avuto modo di comprendere i suoi impegni. Un tifoso “dal vivo” in meno, dunque, che sicuramente non rinuncerà ad una telefonata ad Adriano Galliani per essere al corrente sull’esito della sfida di Milano.

Vincere per diventare grandi, vincere per guadagnare terreno e fiducia. Vincere per dedicarla al Presidente “lontano”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy