Clamoroso dalla Francia: il Milan mette Niang sul mercato!

Il futuro del giovane Mbaye Niang potrebbe essere lontano dal Milan e da Milano. E’ questa la notizia clamorosa che rimbalza direttamente dalla Francia, secondo la quale la società di via Turati avrebbe deciso di mettere sul mercato il giovane attaccante francese, per cederlo al migliore offerente già nel mercato di riparazione invernale.

Le bravate di Niang, classe ’94, potrebbero essere costate care al giocatore ex Caen: prima, lo scambio di persona volontario in pieno centro a Milano, quando fermato dai vigili alla guida di un auto, senza patente, si è finto Traoré; poi, la fuga dal ritiro dell’Under 21 francese, per trascorrere la notte in una discoteca parigina insieme ai compagni di squadra. Non convocato per “punizione” per la sfida contro la Lazio, Niang sarebbe arrivato in ritardo, non giustificato, agli allenamenti dei rossoneri, ritardi che avrebbero aggravato la sua già critica situazione. Il Milan, da sempre molto attento alla condotta dei propri giocatori dentro e fuori dal campo, non ha per nulla gradito gli ultimi colpi di testa di Niang, tanto da pensare di cederlo già a gennaio.

Le voci provenienti dalla Francia non sono state smentite dall’agente del giocatore, Oscar Damiani, che ai microfoni di Tuttomercatoweb non si è mostrato particolarmente preoccupato per la situazione del suo assistito: “Se Niang dovesse essere sul mercato non ci sarebbero problemi: ha tante richieste, in Francia e in Inghilterra. Deciderà il Milan, che detiene il suo cartellino. Inutile parlare prima del tempo. Stiamo parlando di un giovane e io sono convinto delle sue qualità. Ci vuole pazienza, è un ’94 e le sue qualità dal punto di vista tecnico non si discutono. Ha fatto qualche errore, speriamo non si ripeta così da poter dimostrare tutto il suo valore. Con la maglia del Milan, ovviamente”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy