Dolcetti va controcorrente: “Giudizi frettolosi su Mastour, non ha ancora fatto niente”

Hachim Mastour delizia, incanta, fa innamorare e… Divide. Sì perché il video delle sue prodezze messe in mostra domenica scorso nei Giovanissimi Nazionali contro l’Albinoleffe, è diventato famosissimo in pochissimo tempo, “abbracciando” elogi, sogni e paragoni importanti.

Apprezzamenti esagerati ed anticipati, secondo l’autorevole Aldo Dolcetti, allenatore della Primavera rossonera, che ha Tuttomercatoweb ha rimproverato: “Mastour l’ho conosciuto attraverso le immagini, mai dal vivo, penso si stia facendo un clamore assurdo intorno al ragazzo, da diversi mesi girano dei filmati su di lui che non gli fanno bene, anzi molto è negativo. Solo il tempo ci dirà il suo vero valore, certamente è molto dato ma è già successo che molti talenti poi si perdono per strada. Mastour dovrà crescere in maniera equilibrata, senza eccedere negli elogi dopo un’amichevole”.

Una presa di responsabilità, anche considerando la differenza di età con i suoi compagni ed avversari: “Precisiamo che il ragazzo si sta allenando con i Giovanissimi, il ragazzo è del ’98 e troverà il suo spazio negli Allievi, poi spetterà ad Inzaghi decidere. I calciatori hanno bisogno di più attenzione rispetto al passato per non perderli per strada.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy