Emanuelson: “Dopo il derby siamo punto e a capo. Basta dire che sono un terzino!”

Un derby senza incidere, dopo la bella prova contro lo Zenit. Ora la convocazione nella Nazionale olandese. Da lì parla Urby Emanuelson che, a spitsnieuws.nl., è tornato proprio sulle due sfide in chiaroscuro appena trascorse con il Milan.

Sul derby perso contro l’Inter: “E’ stato un colpo duro per noi, sono rimasto deluso. Per come abbiamo giocato non meritavamo di perdere. La classifica? L’ho vista solo sui giornali”.

Sulla vittoria contro lo Zenit in Champions League: “Dopo la vittoria contro lo Zenit si diceva che fossimo in miglioramento, ma la successiva sconfitta nel derby ha fatto tornare tutto come prima. Non è certo un bel momento, probabilmente allontanarmi un po’ mi farà bene”.

Sul suo ruolo, infine, chiarisce finalmente: “Terzino sinistro? Questa è una persecuzione, lo sanno tutti che preferisco giocare a centrocampo. Ma se l’allenatore me lo chiedesse non avrei problemi a farlo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy