Gabriel: “Con la Primavera per essere pronto per Allegri”

Due gare consecutive con la Primavera. Tanta personalità. E pure i complimenti di Ariedo Braida, che due settimane fa al Vismara lo andò a vedere contro il Brescia. Oggi Gabriel, il portiere brasiliano arrivato la scorsa estate al Milan, racconta i suoi primi mesi in rossonero.

Per me è un grande piacere andare a giocare con la Primavera, oggi mi alleno con loro, per avere più confidenza con il sistema difensivo – ha affermato in un’intervista a Milan Channel -. Domani faremo una grande partita, con tanta fiducia e vogliamo vincere. Mi sento molto bene qui, è una grande squadra con una grande struttura. Tutti mi hanno accolto molto bene e mi sento come a casa. Questo è molto positivo per me

E ancora: “Mi sto allenando bene con tutti gli allenatori, Landucci e Fiori e tutti i giorni voglio crescere e migliorare. Per un portiere è sempre importante giocare e anche per me è molto positivo giocare in Primavera perchè così trovo il ritmo-partita che non c’è in allenamento. Quando possibile vado a giocare con la Primavera e mi preparo per essere pronto qualora ci fosse qualche opportunità“.

Quindi le sensazioni sulla Primavera di Aldo Dolcetti: “E’ una bella squadra con un bravo allenatore“. Infine, il pensiero va sul connazionale Alexandre Pato, col quale Gabriel ha vissuto l’esperienza delle Olimpiadi di Londra: “Pato lo vedo molto bene, sta lavorando molto e secondo me è pronto per giocare, si impegna molto ed è molto felice di poter rientrare. E’ un giocatore importante e credo che possa aiutare tanto, è un gran giocatore, con grande tecnica, e una forza e una velocità incredibili“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy