Galliani: “Berlusconi vuol dire sicurezza”. Muntari: “Dopo la sosta faremo grandi cose”

Giorno dopo giorno è sempre più vicino al rientro. E per caratteristiche si tratta di un recupero preziosissimo.

Sulley Muntari fra sogni e speranza a Sky Sport 24: “In allenamento stiamo facendo grandi cose e il campionato non è ancora finito: l’anno scorso la Juventus è stata brava ad approfittare dei nostri due passi falsi. Sono sicuro che dopo la sosta faremo grandi cose, entro Natale dobbiamo risalire diverse posizioni in classifica”.

Poi sul suo infortunio: “Manca ancora un po’ di tempo per il mio rientro, adesso sto seguendo i consigli dei medici e dei fisioterapisti. Avrei voluto essere in campo con i miei compagni ma ormai è andata così”. Parole affettuose nei confronti dell’Inter: “E’ una grande squadra con tanti campioni e Stramaccioni è molto preparato: sono contento per loro”. Su Guardiola: “E’ un grande allenatore, non lo scopro io, ma noi siamo tutti con Allegri. Lo conosco fin dai tempi di Udine ed è un grande tecnico”. Sull’ex compagno Ibra: “E’ difficile dimenticarlo ma dobbiamo farlo, così come con Thiago. Abbiamo i giocatori per far bene”.

Da segnalare anche le parole di Galliani, che difende Berlusconi: “Con lui abbiamo vinto 28 trofei in 25 anni, i tifosi non possono lamentarsi. Non c’è in corso nessunissima trattativa per le cessione del Milan”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy