Galliani: “Derby dominato e perso. Valeri da 4 in pagella, ma la squadra deve tornare ai vertici. Allegri non rischia nulla”

Nel day after il derby perso, è intervenuto Adriano Galliani presso la sede della Lega Calcio, commentando duramente l’operato dell’arbitro Valeri di ieri: E’ stato tecnicamente inadeguato, i giornali gli hanno dato tutti 4 e ci sarà un motivo, ma le designazioni spettano alla classe arbitrale e va bene così. Ieri sera ai nostri problemi si sono sommati quelli dell’arbitro, che ci ha negato un gol regolare e forse anche un rigore. La conduzione di gara mi è sembrata strana.

Ma la colpa non è solo del direttore di gara. Galliani precisa: “Certamente l’organico di questa squadra non è lo stesso degli anni passati ma nemmeno quello che dice la classifica in questo momento. Il Milan ha una squadra per restare nelle prime posizione e deve tornarci presto. Robinho e Boateng fuori condizione? Dovreste chiederlo all’allenatore ma mi sembra evidente che qualcosa non va. Mercato di gennaio? Non ha senso parlarne adesso, pensiamo a giocare le tante partite di campionato che ci aspettano. Prendiamo troppi gol da palla inattiva e questo vuol dire che il reparto difensivo ha delle responsabilità”.

Fiducia ad Allegri: “Facciamolo lavorare, non è assolutamente a rischio, contro l’Inter abbiamo giocato noi e abbiamo perso”. E Berlusconi? “L’ho sentito ieri e mi è sembrato di buon umore, certo era dispiaciuto come tutti i milanisti. L’esultanza di Stramaccioni a fine gara non la voglio commentare, anche perché lo faccio spesso anche io e quindi sono peccatore”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy