Prandelli: “Il Faraone? Credo tanto in lui!”

I giovani? Una risorsa imprescindibile di cui la nostra Nazionale ed il calcio italiano non possono e non vogliono fare a meno. Parola di Cesare Prandelli, commissario tecnico azzurro da sempre molto attento nel seguire i percorsi e la crescita dei talenti di casa nostra. Due nomi in particolar modo sono usciti nel corso della conferenza stampa: Mattia Destro e il nostro Stephan El Shaarawy.

“Il rinnovamento è l’unica strada da perseguire se vogliamo andar avanti in una competizione importantissima come il Mondiale. I giovani che si stanno affacciando in campionato vanno assolutamente seguiti e fatti crescere. Ragazzi come El Shaarawy, Destro sono il nostro futuro e voglio puntare su di loro”. L’ascesa dei due giovani attaccanti, dunque, continua in modo irrestibile: stagione scorsa da protagonisti, prestazioni di altissimo livello, fiducia del ct azzurro conquistata.

Ora, però, arriva la prova più difficile: la consacrazione definitiva. Il romanista dovrà farsi rispettare nel quanto mai affollato attacco di Zemanlandia, mentre il nostro gioiellino dovrà caricarsi sulle spalle il peso di un attacco che sembra non poter più far a meno dei suoi goal. Ci riusciranno? Noi siamo pronti a scommettere di sì.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy