L’agente di Strootman gela ancora il Milan: “A gennaio non si muove dal PSV”

Nuova frenata nella strada che potrebbe portare Kevin Strootman al Milan. Dopo le dichiarazioni rilasciate qualche settimana fa a SpazioMilan.it, l’agente del centrocampista olandese, Chiel Dekker, ha ribadito oggi le oggettive difficoltà di fronte ad una possibile conclusione dell’affare.

E’ inutile parlarne prima della prossima primavera – ha spiegato l’agente del giocatore del PSV Eindhoven in un’intervista a Calciomercato.com -. Ora non c’è assolutamente niente. E’ una cosa del tutto normale che i dirigenti del Milan, così come quelli di altri club, lo abbiano osservato nelle partite recentemente disputate col PSV o con la Nazionale, ma questo non significa assolutamente che ci sia qualcosa di concreto”.

Ad ogni modo, Dekker lascia aperto qualche spiraglio: “Sappiamo tutti che nel calcio tutto è possibile, ma, ora come ora, è inutile parlarne, dovete credermi. Siamo solo ad ottobre, richiamate ad aprile o maggio”. Parole che richiamano anche quelle di Marco De Marchi, agente Fifa esperto di calcio olandese, che proprio a proposito dell’interesse rossonero per Strootman giudicò “molto difficile” la possibilità che un club di prima fascia come il PSV potesse lasciar partire un proprio pezzo pregiato nella sessione invernale del mercato.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy