Svincolato e in cerca di riscatto, Del Horno prossimo rossonero?

Tra i mille problemi di questo Milan targato 2012/2013/, uno dei più rilevanti è senza dubbio quello di una mancanza sconcertante di terzini all’altezza. Antonini, Mesbah, Didac Vilà, Abate, con la sola eccezione del piccolo e promettentissimo De Sciglio, che non a caso è stato uno dei più impiegati e senza ombra di dubbio il più positivo sia a destra che a sinistra. Sulle fasce ci sono dei vuoti preoccupanti e, considerando che De Sciglio è un terzino destro in realtà, soprattutto la corsia mancina ha un urgente bisogno di rinforzi.

Negli ultimi giorni alcune indiscrezioni di mercato hanno parlato di un presunto interessamento del Milan per Asier Del Horno.  Se si compie una panoramica sui giocatori dotati di un certo valore tecnico ed esperienza, in questo momento privi di un contratto e che ricoprono quella zona di campo, ci sono in particolare due nomi interessanti e sono quelli di Royston Drenthe e, appunto, il terzino spagnolo ex Valencia e Chelsea.

Certamente, rispetto all’olandese di colore, più terzino è Asier Del Horno, classe 1981, con un passato da promessa del calcio spagnolo e acquisto a 12 milioni del Chelsea nel 2005. In Inghilterra non lascia il segno e torna in Spagna dove gioca l’ultima stagione al Levante, per ritrovarsi poi senza squadra. Chiaro è che in questo momento non si parla certo di top player, ma non costano nulla sono sicuramente meglio dei vari Antonini, Abate e Mesbah e ,di questi tempi, è già qualcosa.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy