Monto, Bojan ed El92 i migliori, Pato ancora male

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

AMELIA 5 – Sul rigore non può fare nulla, Miccoli lo tira benissimo. Durante il primo tempo è sempre attento, l’unica incertezza avviene su una punizione dello stesso Miccoli in cui non è sicuro nella presa. Sul secondo gol non si muove neanche, avrebbe potuto fare qualcosa di più.

MEXES 6- Non riesce a fermare le avanzate rosanero, non da sicurezza al reparto. Sul secondo gol non riesce a marcare Brienza che dal limite dell’area fulmina Amelia. Nel finale si fa trasportare dalla trance agonistica ed è troppo aggressivo. Nel secondo tempo meglio che nel primo, nella difesa a 4 è molto più sicuro.

BONERA 6 – Un giallo preso troppo presto nel tentativo di fermare Miccoli condiziona la sua partita che diventa più accorta. Durante il primo tempo cerca d’impostare il gioco e di guidare la difesa.

YEPES 6,5 – Il migliore del reparto, nonostante l’età. Cerca sempre l’anticipo e sui cross la fa da padrone, il vero leader della difesa. Esce per Pazzini, mossa della disperazione dopo la marcatura di Brienza.

Dal 53′ PAZZINI 5 – Entra assieme a Bojan ma il rendimento è opposto, non riesce mai a entrare nel gioco. Riesce solo a fare la sponda per i compagni ma non riesce mai a sfruttare i cross rossoneri.

ABATE  5- La forma è quella giusta ma compie i soliti errori, sul rigore è troppo ingenuo a tenere il braccio largo ma la sua prestazione è negativa a prescindere dal fallo di mano. Cross sempre imprecisi e tiri fuori dallo specchio, nel secondo tempo rimedia la sua prestazione con le sue avanzate, anche se spesso imprecise.

FLAMINI 4,5 – Messo in campo a sorpresa si dimostra un corpo estraneo all’interno della formazione rossonera. Non riesce mai a fermare l’avversario e quando lo fa lo ferma in maniera irregolare. Troppo lento per giocare in un centrocampo dinamico come quello del Milan. A fine primo tempo viene, giustamente, sostituito da Emanuelson.

Dal 46′ EMANUELSON 6- Su palla inattiva è sempre pericoloso, Ujkani effettua una grande parata su una sua punizione dal limite dell’area. Fa molto movimento e crea spazio per gli inserimenti degl’altri centrocampisti. Crea occasioni da gol ripartendo spesso dalla propria metà campo.

MONTOLIVO  7 – L’unico centrocampista con i piedi buoni, ad inizio partita lancia Pato sul filo del fuorigioco ma il brasiliano spreca. Cerca sempre di creare gioco, bene anche nella fase di interdizione. Realizza il primo gol in rossonero su splendido assist di Bojan.

NOCERINO  6- Il numero 8 ha la cattiveria giusta, i suoi inserimenti sono essenziali per il Milan. Sfiora il gol con un tiro al volo che impegna il portiere del Palermo. Nel secondo tempo gioca da mediano e le sue avanzate sono più rare.

CONSTANT  6,5 – Come laterale sinistro nel 3-5-2 fa molto bene, soprattutto la fase offensiva. Nella fase difensiva alterna grandi recuperi a errori banali. Nel secondo tempo deve curare più la fase difensiva ed è meno coinvolto nelle azioni rossonere. Da terzino sinistro mostra le sue lacune difensive, viene spesso aiutato da Bonera.

EL SHAARAWY 7 – Solito Stephan, tanta corsa e tanta qualità. Nel primo tempo sfiora il gol su colpo di testa, al 68′ spreca una bella azione di Abate. Sulla respinta di Ujkani realizza uno splendido gol che vale il pareggio per il Milan. Dimostra ogni partita di essere il futuro del Milan.

PATO 5 – A inizio partita sembra essere in serata buona, con un dribbling che porta a una grande occasione da gol ma con il passare dei minuti si spegne. Sbaglia un gol davanti a Ujkani. Dopo il secondo gol viene sostituito da Bojan Krkic.

Dal 57′ BOJAN 6,5 – Appena entrato dribbla mezza difesa palermitano ma il portiere gli nega il gol. Con le sue ripartenze mette in difficoltà i difensori rosanero. Sulla fascia salta sempre l’uomo e effettua l’assist per Montolivo che vale il 2 a 1. Dimostra molta personalità ogni volta che tocca la palla, Allegri dovrebbe schierarlo dal primo minuto.

ALLEGRI 6 – Il rigore di Abate e il gol di Brienza sono episodi che condizionano la partita. La scelta di Pato e Flamini dall’inizio non portano nessun risultato ma ha il coraggio di cambiare tutto al 57′, l’ingresso di Bojan ha cambiato la partita. La reazione della squadra dopo il 2 a 0 fa ben sperare per le prossime partite.

Twitter: @LorenzoTurati92

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook