Montolivo: “L’Inter ha giocato da provinciale”. Emanuelson: “Il gol di Montolivo era regolare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo certe partite, dopo certe sconfitte, è ancor più difficile presentarsi davanti alle telecamere, “metterci la faccia”, insomma. Il primo ad uscire dagli spogliatoi e dire la sua sulla gara è stato Riccardo Montolivo, ai microfoni di Milan Channel: Partita migliore della stagione, avremmo meritato di vincere. C’è stato solo il Milan, soprattutto dopo l’espulsione di Nagatomo. Dispiace per il mio gol annullato, per le occasioni non concretizzate. Il mio gol dal campo sembrava valido, tutti mi hanno detto così. L’arbitro ha avuto il dubbio, all’inizio forse non voleva fischiare, poi ha visto che stava entrando e l’ha fatto. Il rigore per noi? Il difensore non ha più guardato la palla ed è andato dritto su Robinho, andava punita l’intenzione. C’è stata una sola squadra in campo, l’Inter si è difesa ma si è comportata da provinciale. Ora c’è la pausa per la Nazionale e dopo inizierà il nostro campionato. Abbiamo 7 punti e sono decisamente pochi”.

Queste le dichiarazioni di De Jong: “Abbiamo giocato abbastanza bene, creato occasioni ma non le abbiamo concretizzate. Il gap è abbastanza alto ma dobbiamo continuare a lottare. L’arbitro? Prende le sue decisioni, è stata una partita concitata e non si può più tornare indietro. Per quanto mi riguarda il derby è stata una bellissima emozione“. 

Particolarmente scuro in volto Urby Emanuelson: Non è andata bene, abbiamo perso in maniera incredibile. Abbiamo giocato bene sia nel primo che nel secondo tempo, creando occasioni. La sosta può essere utile, giocheremo tra 10 giorni, riposare un pò può far ritornare l’energia. Non sono contento di aver perso contro l’Inter. Sul gol annullato a Montolivo? Non so perchè Valeri ha fischiato fallo, io mi sono fermato, ho preso la palla”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook