Sei qui: Home » News » Muntari brucia le tappe e prepara il ritorno

Muntari brucia le tappe e prepara il ritorno

Il suo trasferimento aveva fatto rumore. Non perché fosse un top player ma perché chiunque passi da una sponda all’altra del Naviglio, forte o non forte che sia, entra negli archivi. Sulley Muntari, arrivato nel gennaio scorso tra lo scetticisimo generale, a sorpresa, aveva saputo ritagliarsi uno spazio importante in campo e nella storia. Impossibile infatti dimenticarsi di quel gol-non gol contro la Juventus che probabilmente, se convalidato, avrebbe cambiato il corso degli eventi.

L’infortunio in estate, in spiaggia, con gli amici di sempre è invece una grana per il Milan che su Muntari credeva di poter puntare. Gli inserimenti, la corsa e la grinta sulla fascia. Magari non da titolare fisso, ma il ghanese classe ’84, senza l’operazione al ginocchio, avrebbe potuto nuovamente essere protagonista. Galliani, saputo dell’incidente, si è arrabbiato davvero molto ed è corso sul mercato andando a prelevare Constant del Genoa.Troppo importante avere un buon numero di centrocampisti per poter garantire la possibilità del turn over all’allenatore.

LEGGI ANCHE:  Mercato Milan, sfuma un obiettivo in difesa? La notizia dalla Germania

Troppo importante visti anche i tempi di recupero: si parlava di gennaio. Si parlava appunto perché, notizia di ieri, l’ex Inter sta bruciando le tappe tanto da aver già iniziato a lavorare in parte con il gruppo a Milanello. Il giocatore non è stato inserito nella lista Champions, ma per Allegri, presto, almeno in campionato, potrebbe esserci una soluzione in più.