Pato: “Mi sento bene, presto tornerò a segnare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Titolare dal primo minuto, dopo due anni di interminabili infortuni e infinite ricadute. Titolare dal primo minuto nel match forse più importante di quest’avvio di stagione, con la missione di tornare vincere dopo 3 ko consecutivi e allontanarsi così da quel terzultimo posto in classifica che non può e non deve appartenere al Milan, il club più titolato al mondo.

Dopo 8 mesi dall’ultimo infortunio, Alexandre Pato torna titolare nel Milan, in quello che deve diventare il “suo” Milan. E’ vero, forse non ha inciso e deciso come ci si aspetta sempre da un campione del suo calibro, ma questi 72 minuti in campo sono stati fondamentali per aiutarlo a ritrovare la forma fisica e il ritmo partita: Mi piace giocare e fare bene, quindi per me è stato importante stasera. Sono riuscito a fare tutto, quindi sto bene, non ho sentito niente, ho giocato e ho fatto tutto quello che dovevo fare, purtroppo non ho segnato, però ho provato ad aiutare gli altri. Posso dire di essere molto contento, spero di segnare presto, magari capiterà già la prossima volta”, ha dichiarato Alexandre ai microfoni della trasmissione “XXL”.

In attesa dei gol del Papero, tutto il Milan si gode il momento d’oro del Faraone, sperando che i due riescano a trovare il giusto feeling offensivo: “El Shaarawy sta crescendo, è un grande giocatore, sta seguendo una strada molto buona e spero possa fare molto bene al Milan”. Infine, Pato sottolinea l’importanza della vittoria contro il Genoa, che ha regalato tre punti preziosissimi in chiave classifica, consentendo ai rossoneri di tornare a respirare dopo un mese di agonia: “Abbiamo sofferto, ma era importante portare a casa i tre punti dopo le ultime sconfitte. Adesso dobbiamo dimenticare le altre sconfitte e pensare a questa partita, continuare ad allenarci e giocare così”.

Twitter: @alicezanelli

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook