Salgono le quotazioni di Chiriches

Le prestazioni offerte dai giocatori che compongono la retroguardia rossonera coniugate alla necessità sempre più evidente di trovare un leader che sappia guidare la difesa e dettare (magari) i tempi di gioco non fanno dormire sonni tranquilli all’amministratore delegato, Adriano Galliani. Di coppie centrali ne sono state provate molte, ma nessuna rispecchia a pieno quel mix di garanzia, classe ed esperienza che invece riscontravamo nel magico tandem Nesta-Thiago Silva.

Ecco che in cima alla lista degli obiettivi per la difesa rispunta Vlad Chiriches, aitante difensore centrale classe 1989 in forza alla Steaua Bucarest con un ingaggio in linea con la politica del fair-play finanziario adottata dal Milan per il mercato. La trattativa con il cub romeno è già stata avviata e a fornire gli ultimi sviluppi è il blog di Gianluca Di Marzio: “Ve ne abbiamo parlato nei giorni scorsi, perché Ariedo Braida è volato a Bucarest anche per lui. Chiriches è stato monitorato nella sfida tra Romania e Olanda. Il d.s. del Milan lo ha prima osservato allo stadio, tra sorrisi e abbracci con il presidente della Steaua, Gigi Becali. Poi, c’è stato anche un incontro tra i due”. “Non c’è stato niente di avviato, ho semplicemente spiegato a Braida che qualsiasi giocatore della Steaua, anche Chiriches, costa 20 milioni di euro, ha ha sottolineato il presidente del club romeno.

La situazione si potrebbe sbloccare già a gennaio, vista la forte volontà del Milan di cercare un difensore all’altezza della sua fama ma difficile che si concluda al prezzo dettato dal club detentore del cartellino. Le distanze dovranno essere limate ma i margini della trattativa sono ampi e questo fa ben sperare che la vicenda possa andare in porto celermente.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy