Saponara, la trattativa entra nel vivo

Il Milan ha deciso di farsi avanti con decisione per Riccardo Saponara, esterno d’attacco classe 1991, alla terza stagione in Serie Bwin con la maglia dell’Empoli.

Il ragazzo, 184 cm per 74 kg e 5 gol in 7 partite durante la stagione in corso, costituisce una promessa e vanta 13 gettoni di presenza nell’under-21. Si distingue per agilità, abilità nel cambio di passo e nel dribbling, spirito di sacrificio e doti balistiche, specie con il piede destro, Virtus Lanciano-Empoli di sabato pomeriggio insegna. Manca un po’ di aggressività e personalità, ma ha tempo per crescere, presenta margini di miglioramento.

Sta di fatto che la trattativa, sulla base di una comproprietà, è destinata a chiudersi con successo. La concorrenza del Parma, che si era avvicinata al giocatore durante le ultime settimane di settembre e stava per ottenere un accordo di massima con Fabrizio Corsi, non fa paura. Il ragazzo preferisce accasarsi al Milan. E si sa, nella maggior parte dei casi, è la volontà del giocatore a indirizzare l’esito della trattativa. Ecco allora che, salvo colpi di scena, il matrimonio s’avrà da fare.

Saponara, utililizzabile come trequartista e seconda punta, costituisce un investimento in prospettiva. Non ci si deve aspettare che faccia da subito mirabilie, ma con il passare del tempo, può rivelarsi una scommessa vinta. Provare per credere.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy