Spunta l’ipotesi Lovren, ma quel rinnovo…

Difensore centrale cercasi. Nomi molti trattative già avanzate poche. Ultimo dei centrali papabili a vestire la casacca rossonera è Dejan Lovren. Il giovane croato è ormai uno dei difensori più cercati in tutto il panorama calcistico europeo. Classe ’89 e qualità da vendere sono le sue carte per far innamorare i top club del vecchio continente. Ad oggi è in forza al Lione che per ora è forte di un fresco rinnovo fino al 2016 che costringe le pretendenti ad alzare la posta per assicurarsi il giocatore.

In questi giorni l’agente di Lovren si è esposto facendo un po’ il punto sulla situazione di mercato del suo assistito: da molti paesi le richieste per il giocatore, con tutte le squadre più forti in bagarre per avere il cartellino. In Italia sembrava la Roma quella più vicina al difensore, alla quale era già stato accostato quest’estate; tuttavia Nikky Vuksan smentisce categoricamente un trasferimento alla squadra giallorossa. A causa del contratto appena rinnovato, come detto, sembra che le italiane restino quindi un passo indietro a società economicamente più forti come PSG, Real e City, che hanno espresso il loro gradimento verso il giocatore.

Il Milan comunque resta alla finestra e, sempre secondo l’agente del giocatore, in Italia sarebbe l’unica strada percorribile. Certo il cartellino viene valutato dal Lione quasi 10 milioni di euro, e sarebbe un assegno pesante da strappare per un ventitreenne, ma Galliani e Berlusconi pensano che un sacrificio per prendere un giocatore, che di sicuro è già uno dei migliori nel suo ruolo nonostante la giovane età, possa rimettere su una buona carreggiata la stagione del Milan, ma anche, e soprattutto, il rapporto deteriorato coi tifosi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy