Toni: “Pep in Italia? Dipende dal progetto…”

Allegri a rischio? Ormai non è più soltanto un’ipotesi,ma un dato di fatto. La settimana che è appena iniziata diventa un crocevia fondamentale per il tecnico livornese: o questo Milan dimostra di poter uscire in fretta da questa crisi senza fine, o per lui la fine sarà inevitabile. Nell’immediato si pensa ad una sostituzione con Mauro Tassotti, ma la prossima stagione?

Tutti noi pensiamo e speriamo in Pep Guardiola. Le ultime dichiarazioni di Luca Toni, suo compagno di squadra a Brescia, non lasciano però affatto bene sperare sotto questo punto di vista. L’ex tecnico blaugrana, infatti, sembra puntare alla panchina del Bayern Monaco e l’attaccante della Fiorentina non ne fa mistero: “Pep mi ha chiesto del Bayern: credo che la filosofia del club possa piacergli molto. Un tecnico come lui, che incide profondamente all’interno di una squadra, darebbe un tocco speciale alla mentalità tedesca. Gli ho consigliato di andare in Bavaria: è uno dei club più importanti al mondo, è economicamente solido, ha uno stadio perfetto e sviluppa benissimo il merchandising”.

Chiusura totale verso il Diavolo? Sembra di no, ma con tanti se e tanti ma: “Ama il nostro Paese, legge sempre la stampa italiana e credo che con Berlusconi potrebbe aver subito un buon feeling. Per ora sta bene a New York: credo che per convincerlo a tornar ad allenare il discorso più importante sia il progetto che un club è in grado di presentargli”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy