Van Basten sicuro: Djuricic è da Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Altro viaggio in Olanda per gli 007 rossoneri. Questa volta la destinazione non è più Eindhoven per osservare Kevin Strootman, bensì Heerenveen dove un altro talento del calcio olandese ha attirato l’attenzione. Il suo nome è Filip Djuricic. Il trequartista serbo classe 1992 è l’ultimo dei giocatori inseriti nella lista del mercato milanista, che sempre di più si sta indirizzando verso i giovani. Galliani potrebbe puntare forte su di lui, visti anche gli ottimi rapporti che corrono con il tecnico Marco Van Basten.

Il ragazzo è dotato di un buon fisico unito ad un’ottima tecnica con entrambi i piedi. Qualità che lo hanno portato a diventare un titolare nell’Heerenveen dove in tre stagioni ha collezionato la bellezza di 75 gare con 14 reti all’attivo. Anche Sinisa Mihajolovic ha notato il ragazzo, tanto da farlo scendere in campo già 5 volte con la maglia della nazionale serba (ha giocato anche una gara col tecnico precedente, Radovan Curcic). Il fatto che a vent’anni sia già un titolare nel suo club e nella sua nazionale sottolinea una volta di più quanto sia considerato a livello internazionale uno dei migliori talenti di prospettiva.

Il Milan ha setacciato per mesi i campionati esteri in cerca di ragazzi da portare a Milano, e qualche nome è stato fatto. Per riuscire ad accaparrarsi Djuricic Galliani è pronto ad un esborso economico che si aggira attorno ai 5 milioni: da battere c’è la concorrenza di altre superpotenze del calcio mondiale come il Manchester United, che già aveva fatto fare un provino al ragazzo ma che per motivi di permesso di lavoro non ha avuto la possibilità tesserarlo. Il Milan sembra quindi un passo avanti a tutti e l’occasione è ghiotta per ringiovanire una volta di più questa rosa rossonera.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook