Yanga-Mbiwa: “Il Milan non è una squadra qualsiasi”

Ancora Yanga-Mbiwa, ancora Milan. Il difensore, a scadenza di contratto 2013, ha le idee chiare sul suo futuro e non vuole proseguire la sua carriera con il Montpellier. L’interesse di diverse squadre europee è troppo forte per rimanere il capitano in Ligue 1, quando il futuro potrebbe essere vincente e più di blasone. Rossonero?

Sì, almeno nelle volontà, a sentire le parole di Yanga-Mbiwa a France Football: E’ bello quando un grande club come il Milan si interessa a te, non è una squadra qualsiasi. Non sbatto la testa contro il muro per essere rimasto. Mi era successa una cosa simile l’estate scorsa quando fu il Lille a cercarmi. Mi ero detto che se davvero ero bravo i club sarebbero tornati a interessarsi a me. Partire a parametro zero? Voglio andare via ma in maniera pulita, non voglio dimenticare il club che mi ha formato. Nei prossimi mesi parlerò con i dirigenti del Montpellier per vedere come sistemare la cosa”.

L’assist è di quelli che fanno male alle difese (anzi, società) avversarie, dichiarazioni che confermano ancora una volta la pista calda nella trattativa Yanga-Mbiwa e Milan. Braida poco tempo fa aveva dichiarato di voler acquistare un grande difensore e il capitano francese e sempre più in cima alla lista.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy