Allegri furibondo con la squadra, Galliani non si espone: sconfitta fatale per il tecnico?

La sconfitta contro la Fiorentina ha fatto riaffiorare ombre e tenebre in quel di Milanello. Dopo tre risultati utili consecutivi, il Milan cade rovinosamente a San Siro contro l’ottima Fiorentina di Montella, precipitando nuovamente verso il fondo della classifica. Situazione critica quella dei rossoneri, alla sesta sconfitta in dodici gare; e quest’ultima potrebbe costare davvero caro ad Allegri.

Stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio, ci sarebbe stata una discussione molto accesa tra Allegri e la squadra alla fine del primo tempo, ma le indiscrezioni non hanno ancora trovato conferma. Quel che è certo è che ci sono stati momenti di tensione, con un Allegri furibondo.

Galliani, per altro, al termine del match non ha rilasciato alcuna dichiarazione a tutela del tecnico rossonero, a differenza di quanto fatto fino ad ora dopo ogni sconfitta. Nessun “Allegri non è indiscussione”, “Allegri non si tocca”, “Allegri resterà con noi a lungo”. 

Al Milan è tempo di riflessioni e valutazioni: decisiva come sempre sarà la volontà del Presidente Berlusconi, appena tornato da Malindi. Si prospetta una lunga notte in casa Milan…

Twitter: @alicezanelli

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy