Antonini: "Che serata! Montolivo capitano? Bel segnale, El Shaarawy è il mio fratello minore"

Antonini: “Che serata! Montolivo capitano? Bel segnale, El Shaarawy è il mio fratello minore”


E’ tornato a parlare Luca Antonini, reduce da un brutto infortunio, all’indomani dell’importantissima vittoria rossonera di ieri sera: “Con la Juve non era facile – le sue parole a Sky, abbiamo fatto il nostro gioco, buona gara dal punto di vista tecnico e fisico, meritavamo sicuramente la vittoria. Sapevamo che quest’anno ci sarebbero state difficoltà, sono partiti giocatori importanti, un cambio generazionale c’è stato e quindi ci vuole pazienza da parte di tutti, ne siamo consapevoli. Il Milan è casa mia, ogni giocatori che arriva si innamora della squadra, della maglia e dei tifosi. E’ un ambiente bello e sano“.

Sul Faraone, leader vero: “El Shaarawy già l’anno scorso si vedeva che era forte. L’anno scorso un po’ per l’infortunio un po’ per i giocatori come Ibra non si è espresso. Ora invece ha ripagato la fiducia, nessuno si aspettava un inizio così. Poi corre avanti e indietro, sembra di rivedere l’Eto’o dell’Inter di Mourinho. E’ giovane ed è entrato nella mia famiglia, la mia piccolina è innamorata di lui. Siamo diventati molto amici, gli faccio da fratello maggiore. Spero di poter rientrare presto e che il mister mi schieri per trovare un feeling in campo con Stephan“.

E ancora: “Catania? Gara difficile, sto lavorando tanto ormai è un mese che sono fuori, vediamo se sarò pronto con il Catania o con lo Zenit. Montolivo capitano? Se la società e il mister hanno deciso così è un bel segnale, hanno visto in lui un futuro in quel ruolo. De Sciglio non pensavo fosse così forte a livello mentale però lo sta dimostrando partita dopo partita. E’ uno che si impegna, un ragazzo pulito, si vede che ha fatto il settore giovanile del Milan. Chiunque era fuori ieri avrebbe voluto partecipare, l’ho vissuta da tifosi sugli spalti, ho esultato come se fossi in campo. San Siro pieno è il dodicesimo uomo in campo, è un bel vedere. Anche la Juve l’ha sentito perché non ha giocato come al solito“.

Sull’apporto del presidente: “Berlusconi è importante per noi, il fatto che sia arrivato a Milanello ci dà uno stimolo in più, ti carica anche la sua presenza, spero possa venire con continuità. Obiettivi? Non li abbiamo, pensiamo partita in partita e diamo continuità ai risultati, poi il morale si alza“.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl