Attento Milan, Mourinho ha messo gli occhi sul Faraone

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una bomba in una soleggiata ma fredda mattinata di inizio novembre: il Real Madrid sarebbe sulle traccie di El Shaarawy, il vero protagonista di questo inizio di stagione del Milan. Dieci gol da settembre ad oggi, dieci perle che lo hanno definitivamente consacrato come il 20enne che si sta prendendo la squadra sulle spalle e sta cercando di portarla dove nessuno immagina. Con grinta, con caratere, con quella voglia che manca ai veri big di questa squadra: perchè non ci si può aspettare che il Faraone faccia sempre il Faraone. E allora ecco che dalla Spagna parlano di un reale interesse per l’italo-egiziano.

Sarebbe stato lo stesso Mourinho a mandare due osservatori speciali alla Rosaleda e al Barbera per tenere d’occhio il giovane attaccante rossonero che sta affascinando tutta l’Europa a suon di gol e grandi giocate. Ma per il momento, il Milan sui culla il suo gioiello e non lo lascia andar via. Ma lo scenario che si prospetta all’orizzonte non sembra roseo per i rossoneri: se infatti il PSG dovesse sferrare l’offensiva decisiva verso il Real Madrid per Cristiano Ronaldo, ecco allora che nella rosa dello Special One mancherebbe un attaccante di livello internazionle. E chi meglio di El Shaarawy per ricoprire le orme del portoghese?

Le ottime prestazione di Malaga e Palermo hanno fatto tornare i due osservatori dei Blancos a Madrid con un resoconto positivo: il ragazzo è interessante e potrebbe esplodere defintivamente nella capitale spagnola. La voce per adesso rimane tale senza un riscontro effettivo, ma i rumors dalla Spagna parlano di un Mourinho stregato dalle giocate del numero 92 rossonero. Galliani se la ghigna e per adesso rispedisce al mittende le proposte. Per adesso.

Twitter: @SBasil_10

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook