Biglia, il centrocampista che (forse) manca

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nella gara di ieri sera contro l’Anderlecht un giocatore ha impressionato Adriano Galliani: Lucas Biglia. Il centrocampista argentino, con passaporto italiano, ha colpito l’amministratore delegato rossonero per l’energia abbinata alla tecnica che ha dimostrato in campo. Lucas non si è fermato un secondo e ha pressato i suoi avversari dal primo all’ultimo minuto dimostrando di essere uno dei migliori della sua squadra.

Il giocatore classe 1986 ha una valutazione già elevata, si aggira agli 8 milioni di euro ed è seguito anche dall’Arsenal, società molto brava a scoprire talenti. Biglia è anche nel giro della nazionale argentina dove ha disputato 6 presenze, il suo meglio, per ora, l’ha dato nell’under 20 dove ha conquistato il campionato mondiale. Dopo essere cresciuto nell’Argentinos Juniors e nell’Indipendiente Biglia si è trasferito all’Anderlecht nel 2006 e finora ha vinto 2 campionati, 1 coppa di Belgio e 2 supercoppe.

Il centrocampista argentino per il suo gioco potrebbe adattarsi meglio ad un campionato fisico come quello italiano. Con il probabile addio di Mathieu Flamini e Massimo Ambrosini urgono molti sostituti di qualità. Il centrocampo rossonero è un continuo enigma, solo Montolivo è riuscito a guadagnarsi il posto fisso. Lucas Biglia è sul taccuino di Galliani e durante l’estate ci sarà l’assalto del Milan al gioiello dell’Anderlecht.

Twitter: @LorenzoTurati92

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook