Constant terzino, una piacevole intuizione

Una delle sorprese del nuovo Milan che ha superato il trittico Napoli, Anderlecht e Juventus è sicuramente Kevin Constant. Allegri ha avuto il coraggio di proporlo come terzino sinistro e, in quel ruolo, ha mostrato le sue doti migliori: corsa e sacrificio.

Quando è stato schierato a centrocampo Kevin ha dimostrato molte lacune mentre sulla fascia ha effettuato sempre ottime prestazioni. Con lui Allegri e Tassotti hanno lavorato molto sulla fase difensiva e, nonostante qualche imprecisione, Constant è diventato un terzino più che affidabile. Va inoltre ricordato che la concorrenza in quella zona del campo non è certo imbattibile: Antonini e Mesbah danno poche sicurezze e il numero 21 ha potuto imporsi senza difficoltà.

Nel post partita Adriano Galliani ha dichiarato: “Constant? Il suo arrivo al Milan è stata un’idea che mi è venuta quando ho saputo dell’infortunio di Muntari. Probabilmente lo riscatteremo dal Genoa“. L’asse Milano-Genova sembra funzionare ancora e dopo gli affari Boateng e El Shaarawy sembra che Galliani voglia riscattare un altro giocatore che sta dando un contributo tanto importante quanto inatteso per la stagione del Diavolo. Il merito di questa intuizione va anche dato ad Allegri che ha voluto provare il trequartista sulla fascia e che l’ha fatto crescere.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy