El Shaarawy: “Con la Juve la vittoria più bella. Io come Eto’o? Voglio solo continuare così”

Capocannoniere del Milan e della serie A, Stephan El Shaarawy, durante questo inizio di stagione, ha sorpreso un po’ tutti per media gol e costanza di rendimento. Piedi però ben saldi a terra per il piccolo Faraone che, ai microfoni di Sky Sport, non ha voluto sbilanciarsi sugli obiettivi rossoneri: “Per il momento dobbiamo pensare solo a recuperare posti in classifica e a dare continuità ai nostri risultati, provando a ripetere le nostre prestazioni. Comunque il campionato è lungo, ci sono ancora tante partite, quindi possiamo ancora giocarcela”.

Tornando invece sulla sfida con la Juventus: “Credo sia la vittoria più bella, ma soprattutto la più importante anche per la nostra crescita. Dobbiamo continuare così, giocando con attenzione e determinazione. E’ stata una partita di sostanza ed impegno“.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato, un top club piomba sull'obiettivo rossonero: i dettagli

Sulla sua situazione personale e il paragone con Samuel Eto’o:Sono contento per tutti i complimenti ricevuti, mi fanno piacere, non mi resta che continuare così. Sono contento di essere paragonato a Eto’o, perché si tratta di un grande campione, ha fatto cose importanti. Io come lui mi sacrifico molto, sono sempre a disposizione della squadra e spesso faccio anche il terzino per dare una mano”.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy