Malaga ko, il Rayo Vallecano fa ben sperare i rossoneri

Se il Milan, dopo la vittoria sul Chievo, sorride, non può dire lo stesso il Malaga. I rivali di Champions che martedì arriveranno a San Siro hanno avuto una battuta d’arresto proprio ieri, in casa, con il Rayo Vallecano. Ed ecco servita la prima sfida interna tra Europa e Liga. Certamente non il miglior modo per avvicinarsi a una sfida importante per il primato del girone.

Mattatore della sfida è stato il bomber Piti, inutile per gli andalusi la rete, di testa su punizione battauta da Joaquin, dell’argentino Demichelis (tra i più positivi nella sfida di andata). Il rischio per gli spagnoli è ora quello di venir superati al terzo posto dal Madrid che ieri ha vinto 4-0 con il Saragozza.

L’ambiente quindi si surriscalda: nello spogliatoio, sarà per gli stipendi che faticano ad arrivare sui conti correnti, non c’è una grande armonia. La sconfitta di ieri suona un campanello d’allarme che fa ben sperare i rossoneri.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy