Milan, devi vincere: favorito in Belgio a 2.35

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Milan costretto a vincere per stare davanti a Zenit e Anderlecht, avversario in questa serata europea. Contro i belgi per SNAI sarà battaglia, perché in campo europeo non sempre chi è più forte vince, ma chi ha più orgoglio e voglia di passare il turno. Le quote sono così distribuite: l’1 è quotato 2.75, la x è a 3.40 e il 2 a 2.35. L’impresa non è quindi impossibile e al Vanden Stock e Allegri sa che per rimanere sulla panchina del Milan e far contento il presidente Berlusconi dovrà per forza di cose andare più avanti possibile in Champions League.

La sfida è aperta e il diavolo dovrà stare attento a non farsi trovare impreparato al contropiede dei giocatori in maglia malva. Le azioni da gol non mancheranno e perciò gol valutato 1.70, mentre no gol 2.00. Entrambe le squadre faranno di tutto per portare a casa la posta in gioco e andare in gol più volte possibile, tuttavia saranno preparate anche a non prenderne mettendo il lucchetto alle difese: under dato a 1.75, over 1.90. I gol saranno due (2.90) o al massimo tre (3.70): la paura di subirne probabilmente prevarrà sulla foga di buttarne dentro il maggior numero.

Il Milan però non può sottostare alle regole dei bookmakers: dovrà scrollarsi di dosso le ansie europee e andare a Bruxelles senza timore, perché chi indossa la maglia rossonera non deve e non può avere paura di nessun’altra squadra. Lo 0-1 (7.50) è il risultato più probabile in favore dei rossoneri, ma in generale, per SNAI, il match finirà in pareggio per 1-1 (6.00). Anche il risultato di 1-0 (8.00) non sembra tanto lontano da ciò che potrebbe essere infine la realtà. Sembra quindi che la gara vacillerà intorno a un risultato di parità che solo una giocata di qualche campione potrà sovvertire.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook