Milan di rincorsa: SNAI gli preferisce la Juve (2.20)

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La partita che ci aspetta stasera sarà una di quelle destinate a rimanere nella storia del calcio: la sfida tra Milan e Juventus vive così un nuovo capitolo. SNAI ci propone una gara dalla difficile interpretazione con la Juve nettamente favorita a 2.20 e Milan ad inseguire quotato a 3.10. Il pareggio ha quasi le stesse probabilità della vittoria dei rossoneri: 3.40. Quote alte per quello che sembra essere uno dei match più criptici della stagione: rinascita rossonera o conferma della superiorità bianconera?

Spettacolo e gol non mancheranno, sia da una parte sia dall’altra. Il no gol valutato 2.02 la dice lunga sul fatto che entrambe le squadre entreranno sul rettangolo di gioco per darsi battaglia. Gol a 1.68 per sottolineare l’alta possibilità che sia Buffon sia Abbiati subiscano almeno una rete. Interessante è la stramba valutazione di under e di over: totale indecisione sul fatto che ci saranno due gol o tre: l’1.83 accontenta tutti e nessuno, difficile stabilire la quantità di realizzazioni all’interno del big-match.

Un’11 basso è la quotazione per il 2-1 in favore del Milan tra i risultati fissi. Di sicuri paiono più probabili lo 0-2 e l’1-2 in favore della vecchia signora, entrambi quotati a 9.00. Con una valutazione più bassa troviamo l’1-0 e l’0-1, rispettivamente 8.00 e 7.50. Spulciando tra i pareggi l’1-1 a 6.00 sembra molto, molto probabile, e nel complesso è il più probabile stando a quanto esposto da SNAI. lo 0-0 e il 2-2 strappano qualche consenso con un 10.00 alla quotazione del primo e un 13.00 a quella del secondo. Milan-Juve è da sempre una fucina di emozioni: speriamo anche quest’anno non deluda.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook