Milan-Mexes, quale destino?

E’ stato un martedì di conferenze stampa quello di casa Milan. Alla vigilia della difficile partita di Champions contro l’Anderlecht, Massimiliano Allegri e Philippe Mexes hanno parlato insieme analizzando la delicata situazione rossonera.

Mexes ha cercato di garantire ai tifosi qualche certezza, credendo nelle capacità della  squadra sebbene non abbia negato che la partita contro i belgi oltre ad essere decisiva al fine di passare il turno sarà anche ricca d’insidie. Così come sempre più ricca d’insidie sembra diventare la posizione del nostro difensore francese. Il Milan infatti vorrebbe liberarsi del cartellino di un giocatore che a conti fatti, ha deluso tecnico e società prendendo, in più, un ingaggio di 4 milioni di euro.

La prestazione negativa dell’ex giallorosso contro il Napoli pare infatti abbia convinto la società che il tempo di Mexes a Milano stia  per terminare, anche se al momento l’unico timido interessamento per il giocatore verrebbe dal Lille. Del resto, la storia del giocatore francese a Milano è stata altalenante sin dall’inizio: infortuni, ammonizioni, espulsioni e poche prestazioni entusiasmanti. Ma se prima il ruolo da titolare sembrava calzargli a pennello, con il susseguirsi delle partite negative Mexes si è pian piano trasformato in colui sul quale fare semplicemente affidamento, qualora non vi fossero altre possibilità.

Qualunque sia il suo destino, domani Mexes partirà con ogni probabilità da titolare e sappiamo che contro dei guerrieri belgi, ne servono altrettanti che indossino la maglia rossonera e chi meglio del difensore francese potrebbe al momento ricoprire questo ruolo?

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy