Niang può partire già a gennaio: Everton e Aston Villa in prima fila

Niang può partire già a gennaio: Everton e Aston Villa in prima fila


Era giunto a Milanello col pesante paragone di essere il nuovo Henry, ma la sua avventura rischia di finire ancora prima di essere iniziata: M’Baye Niang noto per essersi messo in mostra più per le proprie prestazioni fuori dal campo che sul rettangolo di gioco, sarebbe già con le valigie pronte nel mercato di gennaio.

Giovane e promettente, un potenziale da sfruttare: Niang era arrivato in Italia con un paragone pesante che sicuramente fino ad oggi ne ha limitato l’utilizzo. Solo 1′ in Serie A, nella trasferta di Bologna, e tante bravate fuori dal campo che hanno fatto irritare la società, che adesso medita già la cessione. Sulle tracce del classe ’94 ci sarebbero Everton e Aston Villa, che vorrebbero però portare il giocatore in Inghilterra in prestito. Il Milan invece vuole la cessione definitiva proprio come lo aveva acquistato ad agosto.

Neanche la possibilità di poter dimostrare il proprio valore che subito viene messo sul mercato, segno evidente di una errata valutazione fatta tre mesi fa. Niang già con le valigie in mano che medita un addio: sperando solo che non sia l’ennesimo top player lasciato andar via troppo presto.

Twitter: @SBasil_10




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl