Pirlo: “Ero vicinissimo al Chelsea, ma il Milan sfortunatamente non mi lasciò andare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una punta di rimpianto, ma soprattutto di veleno nei confronti del Milan. Andrea Pirlo, regista della Juventus e della Nazionale, ha rilasciato un’intervista al Daily Mail, raccontando un aneddoto di mercato risalente ai tempi in cui vestiva la maglia rossonera.

Quando ero al Milan sono stato vicino al trasferimento al Chelsea. Avevo già preso contatti con la dirigenza inglese ma poi i rossoneri, sfortunatamente, non mi lasciarono partire – ha spiegato Pirlo -. La trattativa fu favorita dai miei ottimi rapporti con Ancelotti, rapporti che mantengo anche oggi che lui è al Paris Saint Germain“. E ancora: “Mi sarebbe piaciuto fare un’esperienza nel calcio inglese. Un trasferimento in Premier League? Mai dire mai. Adoro il calcio inglese“.

Insomma, un messaggio d’amore al calcio inglese: “Ci sono molte ottime squadre e giocano un calcio aggressivo e bello da vedere. Non sarebbe un problema per me adattarmi a questo tipo di gioco. Ho ancora due anni di contratto con la Juventus, però“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook