Stephan, leggenda in pectore: i numeri lo incoronano al cospetto dei grandi del passato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Stephan El Shaarawy fenomeno calcistico del momento? Assolutamente sì e per tanti motivi. Il gioiellino rossonero, autentico trascinatore di questo terzo Milan targato Massimiliano Allegri, colleziona soddisfazioni su soddisfazioni, reti su reti, applausi su applausi.

Se diamo un’occhiata ai numeri resi noti da “Sky Sport”, ci renderemo ulteriormente conto del momento straordinario vissuto dal giovanissimo attaccante: 10 goal in 13 partite, meglio di lui, nel corso di tutta la storia rossonera, soltanto due leggende come Van Basten e Shevchenko. Davvero incredibile.

Il Cigno di Utrecht ha saputo fare meglio del Faraone nel corso della stagione 1992-1993, con 12 reti in 13 partite, mentre l’ucraino è partito meglio nelle annate 2000-2001 e 2003-2004. Numeri davvero da capogiro, ancor più sensazionali se pensiamo che costruiti nel corso di un inizio di stagione costellato di difficoltà. Numeri che, per la prima volta, collocano El Shaarawy tra i bomber di razza della storia rossonera. Complimenti Stephan!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook