Sulley, ma che fine hai fatto?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ci eravamo lasciati con Sulley Muntari sul campo, al gol contro l’Atalanta nell’ultimo campionato nella notte che ha riacceso la speranza dei tifosi rossoneri per lo scudetto e al derby, sciaguratamente perso ma reso celebre dalla carezza allo stemma.  Ad oggi nessuna più apparizione ma nel mezzo una sequela di vicessitudini che hanno ostacolato l’eccellente percorso dell’ex Inter candito da ottime prestazioni e anche qualche gol durante questo breve periodo, da Febbraio fino al termine della scorsa stagione.

Uno su tutti, lo sfortunato infortunio ai legamenti del ginocchio di quest’estate in spiaggia con gli amici (facendo infuriare la dirigenza rossonera e soprattutto Galliani, il quale si precipita dall’amico di trattattive Preziosi non appena venuto a conoscenza della notizia per cercare il sostituto, poi individuato in Kevin Constant). In preda al senso di colpa, il nuovo numero 4 del Milan si impegna durante il ritiro pre-campionato in un recupero lampo, volto ad accelerare il suo rientro in campo quanto prima possibile, vista la scarsa qualità e quantità che regnava a centrocampo nella squadra all’inizio della stagione.

Il calvario sembrava finalmente essere finito verso fine ottobre. Torna ad essere disponibile e convocabile per la trasferta insidiosa di Palermo senza però mai entrare in campo ma alla vigilia della successiva  partita contro il Chievo  abbandona l’allenamento per un risentimento muscolare al quadricipite femorale che non sembrava dovesse essere un problema così grave da far perdere completamente le sue tracce.

Da allora infatti non si hanno più sue notizie, e il suo mistero è rimasto celato anche per l’esplosione di Montolivo e per il ritrovo di giocatori redivivi come de Jong e Nocerino. Il popolo rossonero ora però si chiede che fine abbia fatto e se sia realmente pronto  dato che c’è bisogno di tutta la rosa per affrontare questi particolari momenti della stagione. Chissà se Mister Allegri, nell’abituale conferenza stampa prepartita di oggi, potrà fornirci delucidazioni a riguardo. Attendiamo fiduciosi!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook