Yepes: “Possiamo battere chiunque. Acerbi-Zapata? Serve tempo”

Non si tira mai indietro Mario Yepes. Che sia per un contrasto o per un confronto a muso duro (l’ultimo quello con Sebastian Giovinco), lui c’è e il Milan lo ha capito benissimo. Ecco perché, venerdì contro il Catania, Allegri avrà un problema in più per la testa: chi mettere al fianco di Mexes con Yepes squalificato? “Mi dispiace per il giallo rimediato nel finale con i bianconeri – ha commentato il difensore a Milan Channelcontro il Catania è sempre difficile in casa però andiamo lì con l’idea di continuare a fare punti”.

Tornando alla sfida con i bianconeri: “Con la Juventus abbiamo fatto una bella sfida, abbiamo fatto tre punti per la classifica e per il morale in special modo. Da tempo la Juve non perdeva fuori casa ma per noi era importante dare un segno ai tifosi e alla società tutta. Ora sappiamo che siamo in grado di poter sconfiggere chiunque in Serie A“. Anche se, specifica: “Ogni gara è diversa però se la squadra continua con questo atteggiamento le cose saranno più semplici”.

Infine un commento, da veterano del ruolo, sui compagni più giovani: “Acerbi? Si sta allenando bene, ha bisogno di crescere, la situazione che il Milan sta vivendo non è facile per i ragazzi ma sono sicuro che lui e Zapata sapranno far bene.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy