Forma rossonera contro motivazione russa: SNAI dice Milan a 2.45

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Milan senza faraone davanti e Montolivo a metà campo dovrà vedersela con uno Zenit voglioso di fare bottino a San Siro per restare davanti ai belgi dell’Anderlecht e accedere così almeno al prossimo turno di Europa League. Insomma partita dalle molteplici sfaccettature e difficilmente inquadrabile: se da una parte il Milan sembra in forma, quasi sicuramente più forte degli avversari, e quotato a 2.45, i russi hanno dalla loro il fattore motivazionale e così la loro valutazione secondo SNAI si avvicina ai rossoneri: 2.60. X data a 3.40.

Nonostante il fatto che il diavolo sia privo del suo riferimento in attacco Stephan El Shaarawy pare che con molta probabilità riuscirà comunque ad andare in rete, cosa che anche lo Zenit dovrà fare: gol a 1.65 che risulta molto inferiore al 2.05 del no gol. Se saranno tanti o pochi i gol, i bookmakers non si sbilanciano e propongono under e over molto vicini tra loro: rispettivamente 1.80 e 1.85. SNAI ci segnala inoltre che la somma di gol finale più probabile è il 2 (3.00), seguito a ruota dall’3 (3.60) e dall’1 (4.20).

Risultato più probabile resta l’1-1 dove le due squadre incocceranno l’una contro l’altra senza però avere la meglio. 1-1 quotato a 6.00. Se una delle due squadre dovesse avere la meglio al triplice fischio dell’arbitro francese Chapron quasi sicuramente il risultato sarà in favore del Milan: 1-0 quotato a 8.00 è il fisso col la valutazione più bassa, anche il 2-1 risulta tra i più probabili e viene dato a 9.00. Anche lo 0-1 in favore della banda Spalletti, data a 8.50, potrà essere ciò che sarà scritto sul tabellone al termine dei novanta minuti. Insomma, la sfida tra forma e motivazione è cominciata: San Siro ci darà un vincitore.