Seedorf nostalgico: “Sempre bello tornare a casa, il Milan tornerà competitivo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A due giorni dalla delicata sfida di campionato contro il Torino, un graditissimo ospite ha fatto visita alla squadra rossonera presso il centro sportivo di Milanello. Clarence Seedorf, ex numero 10 del Milan, leader indiscusso in campo e nello spogliatoio, nonché straordinario campione nel calcio e nella visita, ha voluto salutare i suoi ex compagni di squadra, assistendo anche all’allenamento svoltosi sotto una fitta nevicata.

Dopo 10 anni in maglia rossonera, a giugno Seedorf ha lasciato il Milan per vestire la maglia del Botafogo, diventando in poco tempo uno dei giocatori chiave del club brasiliano.

Il Milan, tuttavia, resta nel suo cuore, tanto che un suo ritorno a Milano nei panni di dirigente pare quasi scontato: È bello tornare a casa, salutare tutti, è una cosa sempre piacevole. E’ stato bello rivedere i ragazzi, ho notato anche entusiasmo, c’è un bello spirito. In Brasile sono stato accolto bene, sono stati 5 mesi intensi ma molto positivi”. Interrogato poi sul difficile momento iniziale vissuto dai rossoneri, Seedorf si è detto ottimista circa la situazione in classifica dei rossoneri, sicuro che questa squadra valga molto di più di quei soli 21 punti conquistati: Il Milan vedo che sta migliorando, anche i risultati aiutano per la fiducia e per avere più tranquillità. La rosa di questa squadra è superiore alla posizione di classifica attuale, ma lo sta dimostrando in questo momento. Non è facile stare ai vertici sempre, ma con il lavoro si viene fuori dalle difficoltà”.

“Ho seguito poche partite purtroppo, ma posso dire che la squadra deve pensare gara dopo gara e dico ai ragazzi di credere nella maglia e nei propri mezzi, non ho dubbi che questo Club tornerà ad essere competitivo in campionato e anche in Europa. Berlusconi? Il Presidente è sempre stato e sempre sarà importante”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook