SM RELIVE - Da "Giannino" la serata di beneficenza contro la Sla. Galliani: "El92 non si tocca. Il sostituto di De Jong? Già in casa"

SM RELIVE – Da “Giannino” la serata di beneficenza contro la Sla. Galliani: “El92 non si tocca. Il sostituto di De Jong? Già in casa”


Dal nostro inviato in via Vittor Pisani a Milano, Daniele Mariani

Si son dati appuntamento tutti da Giannino, il consueto ritrovo rossonero. Ma, stasera, ci sono stati anche Cavani, Milito, Balzaretti e tanti altri, che  proprio milanisti non sono. La causa era nobile e da appoggiare: la lotta alla Sla. Federica Nocerino, moglie del centrocampista del Milan, ha organizzato una serata di beneficenza il cui incasso sarà devoluto all’ApaSla (Associazione piemontese per l’assistenza alla sclerosi laterale amiotrofica). Tanti sorrisi e faccie distese da Antonini a Galliani che ha voluto, in modo lapidario, chiudere le porte all’arrivo di un sostituto per De Jong.

LA SERATA IN PILLOLE

– Finisce la serata anche per Massimiliano Allegri

00.10 Ha appena lasciato il ristorante Adriano Galliani che in chiave mercato ha voluto specificare: “De Rossi e Sissoko? No, restiamo così. De Rossi è impossibile che arrivi”. Sugli altri temi: “Giuro, giuro, giuro che El Shaarawy resterà al Milan. Teniamo i nostri e sopperiremo all’assenza di de Jong con quelli che abbiamo già. Berlusconi è assolutamente convocato per sabato. Il Milan è questo, non quello delle prime giornate. Questa poi è stata una bella serata, molto carina. Sono iniziative nobili“.

– 23.45 Ha parlato anche Bojan ai microfoni di Sky Sport: “Essere qui per me è un onore. Sono tranquillo e contento di quello che ho fatto sul campo fino ad ora. La stagione è lunga, dobbiamo lavorare tanto. La squadra sta prendendo la strada giusta per fare bene. La storia del Milan non si studia, ma si capisce. Chi scelgo tra Villa e El Shaarawy? Bel duello. Villa è un giocatore veramente forte, però Stephan ha iniziato in una società come il Milan a 20 anni mentre Villa è arrivato tardi. El Shaarawy ha intrapreso una strada importante perché ha delle grandi qualità”.

– La moglie di Nocerino ha voluto fortemente questa serata a causa del lutto personale che l’ha colpita questa estate: la perdita della mamma proprio a causa della Sla

– 22.59: in corso la cena al ristorante “Giannino”

– 22.31: Mario Yepes ha parlato ai microfoni di Sky: “Siamo tutti qua per accompagnare la famiglia Nocerino, ci siamo messi a disposizione. La fascia di capitano mi ha reso felice, è stata una soddisfazione, la cosa importante però era continuare la striscia positiva. Dispiace per quello che è successo fino ad ora, ma dobbiamo cercare di fare punti adesso. I nostri obiettivi? La squadra adesso pensa partita per partita, i calcoli si faranno alla fine. Ora penso al presente, spero di onorare sempre questa maglia, il tempo dirà le cose. Bojan? Ha avuto un po’ di incertezza all’inizio, ora stiamo vedendo le sue vere qualità. Thiago ed Ibra? Ci mancano tanto, ma non solo loro. Anche gli altri, dei quali si parla meno, ma erano importanti per il gruppo, come Gattuso, Zambrotta, Seedorf, Inzaghi, gente indimenticabile che ha fatto la storia del Milan”.

– 22.18: Ancora Antonini ai microfoni di Milan Channel: “De Jong? Mi sono subito avvicinato, mi ha detto “è rotto”, non avevo pensato al tendine d’Achille ma alla caviglia. E’ un peccato, è un grande giocatore e un ragazzo che si era inserito molto bene con noi. Ora dobbiamo vincere queste tre partite, per dare continuità ai risultati, mancano due settimane e dobbiamo mantenere l’attenzione alta. Poi torneremo a gennaio più forti. Questa squadra all’inizio è stata massacrata da tutti, ora ha dimostrato che il gruppo c’è. Contro la Juve i tifosi sono stati decisivi, vedere il San Siro pieno è un’emozione bellissima anche per me”.

– 21.56 : Anche Antonini si è fermato ai microfoni di Milan Channel: “Quella di stasera è una bella iniziativa, siamo contenti di partecipare. La maglia di Messi? Penserò se prenderla, vediamo a quanto arriverà! Come sto? Bene, ieri la prima panchina dopo un mese e mezzo. Piano piano sto tornando a disposizione. Potrei giocare già in Coppa Italia, mi sento meglio. Due mesi fa partivamo da zero, era una squadra completamente rinnovata, con giocatori che dovevano amalgamarsi al gruppo. Ora sta andando meglio, serviva solo un pò di pazienza, al Milan le cose tornano sempre al posto giusto. Berlusconi? E’ fondamentale, non solo perché ultimamente sta venendo a spronarci, ma è stato importante sempre. Ora ci sta dando una spinta in più per ottenere questi risultati. Era quello che ci serviva per darci la carica. Siamo tornati sulla retta via”.

– 21.39 – Altre dichiarazioni di Antonio Nocerino: “Il mister ha detto che a febbraio saremo più in alto? Lui è più avanti di me, io vado piano. Lui legge le statistiche, cerca di tenerci concentrati, spero anch’io che a fine febbraio saremo in un’altra posizione. Noi, il mister, la società e i tifosi abbiamo sempre creduto di poterci risollevare. Stiamo bene mentalmente e fisicamente, le vittorie aiutano a lavorare meglio, più serenamente. Ad inizio stagione giocavo meno per il tipo di modulo e poi venivo da un Europeo. Ma sono sempre stato lo stesso, mi sono sempre allenato e sempre messo a disposizione. Sono stato messo poi nelle condizioni di esprimermi dove mi piace, sto giocando meglio, più liberamente. Le risposte le devo dare a me stesso, non penso mai alla gente, non devo dimostrare niente a nessuno. Vi ho abituato bene perché ho fatto tanti gol, ma in realtà sono una mezz’ala, quest’anno non ne farò 11 ma la metà, ma sono ugualmente importanti. Sneijder a gennaio? Io sono contento dei miei compagni, queste cose non spettano a me. La maglia di Messi all’asta? La vorranno tutti”.

– Tra i vari calciatori presenti ci sono Cassani, Darmian, Cambiasso e Milito

– 21.24: Ha parlato anche lei, l’organizzatrice della serata, Federica Nocerino: “La serata sta andando davvero bene, sono riuscita a far venire tantissima gente, è la cosa più importante per me. Ora stiamo per iniziare a mangiare, tra poco passeranno due bimbe con i biglietti della lotteria e alla fine della serata ci sarà un’asta tenuta da Max Pisu. La partita di ieri di Antonio? Quando ha segnato si è riscattato dall’errore e da quello che gli hanno detto. E’ stato bravissimo. In queste occasioni i colori della maglia non c’entrano nulla”. 

– Quasi tutti i giocatori del Milan accompagnati dalle rispettive compagne. Qualcuno anche con i propri pargoli

– 21.10 – Arrivati Galliani e Allegri

– 21.05 –  Anche De Sciglio ha parlato ai microfoni di Milan Channel: “E’ una serata importantissima, dobbiamo cercare di raccogliere il più possibile. De Jong? L’ho visto in stampelle, dolorante, siamo dispiaciuti è una perdita gravissima. Stava trovando la continuità, ora sarà fuori tutta la stagione. Però abbiamo una rosa ampia in grado di sostituire chiunque, ma ci dispiace molto per lui. Il Milan? Prendiamo gol troppo facilmente, però siamo stati bravi a rimediare. Io a sinistra mi trovo bene, ho la possibilità di rientrare anche per provare il tiro col destro, poi l’intesa con Stephan è buona. Dovevamo essere più cattivi prima, abbiamo buttato troppi punti, ora ogni partita è fondamentale per la classifica. Berlusconi? Ci dà sempre molta carica per far bene in ogni partita, lo aspettiamo in ogni vigilia, a me ha detto di continuare così”.

– 20.48: Antonio Nocerino ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Milan Channel: “Io e mia moglie abbiamo deciso di organizzare questa serata perché è giusto aiutare e sostenere i malati di Sla. Noi del Milan? Ci siamo ripresi, dobbiamo presentarci a Roma cercando di guadagnare qualche punto e qualche  posizione, ma ora concentriamoci sulla partita di Coppa Italia, vogliamo passare il turno. L’errore contro il Toro? Ho fatto una ca…a , negli spogliatoi  ho chiesto scusa a tutti. Poi sono entrato in campo convinto di poter rimediare e l’ho fatto. Il gol lo dedico a mia moglie, che vive ogni istante con me, ma ieri sono stato sorpreso dai tifosi, che mi hanno sostenuto dopo l’errore. Mi son sempre stati vicini, è un gol anche per loro. De jong è un giocatore importante e un uomo importante, eccezionale, gli saremo vicini”.

– 20.40: Ci saranno molte maglie all’asta, tra queste anche quella di Leo Messi

– 20.34: come riporta Milan Channel, sono 370  gli invitati, tutti già arrivati. Si aspettano ancora Galliani e Allegri che arriveranno insieme.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl